Prenatalizia – Interclub con Inner Wheel di Brescia Nord PHF

Grande partecipazione alla prenatalizia lo scorso giovedì. Intenso e profondo l’intervento del nostro socio don Arnaldo Morandi, Priore per la Lombardia del Sacro Militare Ordine Costantiniano.

Siamo stati accompagnati da don Arnaldo nella riflessione sulla grandezza di Paolo VI, di cui dobbiamo essere grandemente orgogliosi. Un uomo e un Papa, da cui, come accade per una grande montagna, più ci si allontana per il trascorrere del tempo, più si comprende la grandezza. Il fatto che l’umanità riconosca il grande valore di Paolo VI ci deve rendere orgogliosi della nostra storia, donandoci la capacità di cogliere l’insegnamento che ci fa crescere: si è vecchi non per l’età, ma quando si pensa di non aver nulla più da imparare.
Infine, Don Arnaldo ci ha donato l’augurio di Buon Natale pronunciato da Paolo VI in un Angelus nel 1966:Prenatalizia

Vogliamo augurarvi fin d’ora: buon Natale!
Cioè desideriamo per voi un giorno veramente buono e felice. Un giorno di distensione e di serenità, un giorno di pace e di fiducia.
Forse ne avete, oltre che il desiderio, il bisogno: la vita è per tutti piena di affanni, di contrasti e di dolori: che il Natale vi faccia godere un Coro Gospelmomento gioioso,
per ciascuno di voi e per le vostre famiglie.
Il Nostro augurio ha tuttavia un’intenzione particolare: quella che ciascuno cerchi di scoprire quali sono i veri motivi che danno serenità e letizia alla nostra vita, e che sappia trovare tali motivi nel significato religioso ed umano del Natale. Per godere il Natale e avere serena la vita, com’è possibile a questo mondo, bisogna incontrare Cristo, nella fede, nella preghiera, nella misteriosa intimità sacramentale. E bisogna incontrare Cristo in coloro che di Cristo sono il simbolo e l’incentivo all’effusione della carità: il nostro prossimo, i nostri cari, i più piccoli specialmente, i poveri, i sofferenti.
Sono questi due incontri, religioso l’uno, umano l’altro,
che rendono davvero felice il Natale.
Chiederemo a Maria, centro del Natale, che felice così lo renda per tutti.

Dopo l’intervento di don Arnaldo, abbiamo avuto in regalo la dolce suggestione dei canti Gospel interpretati dal Coro Gospel’s Brothers, costituito a maggio del 2010 a Valmadrera (LC).
Nato dall’aggregazione spontanea di amatori della musica e del Gospel ha l’obbiettivo primario di promuovere un impegno positivo del tempo libero diffondendo la cultura e l’arte del Gospel e della Polifonia Sacra. Il gruppo si è strutturato come Schola Cantorum, unendo alle prove d’insieme lo studio individuale della teoria musicale e della tecnica del canto. Il Coro si è presentato al pubblico la prima volta il 26 Dicembre del 2010 nella Chiesa della Vittoria a Lecco, partecipando in più nell’immediato ad eventi importanti come i Concerti di Natale per Rete Unica di Lecco (2010, 2011 e 2012). Il Coro presenzia regolarmente nelle Rassegne e Produzioni discografiche dell’USCI. Per l’impegno spirituale, per i molti concerti donati in beneficenza e per l’animazione delle Veglie Musicali, a cui il Coro dà regolarmente vita in Avvento e in Quaresima, il Coro ha ottenuto spesso unanimi consensi, apprezzamenti e riscontri di gratitudine dal pubblico e dalle autorità religiose. Il Coro ha in repertorio brani classici, originali e tradizionali Gospel e allestimenti di Drammi Sacri su brani della Scrittura. La Direzione Artistica e Musicale è affidata al M° Davide Gualtieri, Docente di Improvvisazione e del Laboratorio Corale presso il Conservatorio “G. VERDI” di Milano.

Florentine PollklӓsenerGrazie anche a Florentine Pollklӓsener, Studentessa Scambio Giovani, per aver partecipato con noi a questa magica serata.

In conclusione, come augurio per le prossime festività e per il prossimo anno, volevo lasciarvi con una frase che ho ricevuto quest’anno e che mi piace condividere con voi:

“La grandezza dell’uomo
si misura in base a quel che cerca
e all’insistenza con cui egli resta alla ricerca”
(M.Heidegger)

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
RSS
Follow by Email
Twitter