Conviviali di Luglio

Si è svolto in un clima di cordiale amicizia il primo Caminetto dei quattro Club della Rotary House, presieduto da Piero Cadeo Presidente del R.C. Brescia. Al suo fianco gli altri tre Presidenti, Paolo Franchi, Alberto Buffoli e Michele Salvoni Giebelmann.

Dopo i saluti a tutti i Soci presenti, ed augurando agli altri tre colleghi un proficuo anno di presidenza, Piero Cadeo ha illustrato il programma del proprio Club ed ha indicato l’obiettivo della condivisione di un Service importante rivolto alle nuove generazioni. È importante conoscere il futuro per viverlo meglio.

Paolo Franchi, dal canto suo, ha confermato l’intenzione del suo Club di procedere in questa direzione portando già una proposta che ha suscitato l’interesse degli altri Presidenti. Ricorda inoltre i prossimi appuntamenti di Club. Infine ci rimanda ad un articolo del Corriere della Sera edizione di Brescia per scoprire che il Socio Paolo Franchiè un entomologo di caratura internazionale ed unico membro italiano su 26 della commissione incaricata di dare un nome a nuove creature scoperte e non ancora classificate.

Alberto Buffoli ha invitato i Soci presenti ad impegnarsi per le future iniziative finalizzate al raggiungimento degli ideali del Rotary. Gli obiettivi rotariani sono raggiungibili con l’aiuto di tutti i Soci.

Michele Salvoni Giebelmann, infine, dopo aver ricordato la visita del Governatore al suo Club, ha esortato i quattro Club della Rotary House a non essere semplici coinquilini, bensì quattro Club amici, uniti nel conseguimento di sempre maggiori risultati, condividendo onori ed oneri.

Una settimana dopo, durante la conviviale del Presidente, Paolo Franchi ci ha introdotto la serata raccontandoci gli avvenimenti storici più importanti che si sono susseguiti lo stesso giorno della conviviale. Tale modalità sarà utilizzata anche nelle prossime serate.

Si è poi soffermato su alcuni dati statistici delle presenze dei Soci dell’anno scorso ed ha brevemente illustrato il programma del Club fino alla Prenatalizia.

Infine alcune parole sono state spese per i progetti che il nostro Club realizzerà quest’anno: sensibilizzazione della sicurezza stradale, borse di studio presso ufficio del Giudice, donazione libro per l’infanzia alla Poliambulanza. Tali progetti saranno presentati alla Fondazione Rotary entro il 15 settembre.

Il suono della campana rotariana ha sempre concluso le partecipate serate.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
RSS
Follow by Email
Twitter