L’ultima conviviale di quest’anno rotariano si conclude nella splendida cornice del Castello Malvezzi, dove, dopo il saluto alle bandiere, il Presidente Paolo Franchi ringrazia tutti i convenuti e in particolar modo Enzo Cossu, decano dei PDG, e le rappresentanti Inner Wheel Paola Caobelli e Luisa Tedeschi Quaranta, nonché la Presidente del Rotaract Brescia Beatrice Roscini Vitali.
Facendo scorrere le fotografie che hanno caratterizzato la Presidenza, Paolo Franchi ricorda il suo motto: “meritiamo il Rotary”. Cercare di far bene è e deve essere un punto di riferimento e molti Soci lo hanno seguito nell’iniziativa.
Paolo Franchi rammenta poi i Service dell’anno:
sicurezza stradale, libro di filastrocche ai piccoli degenti della Poliambulanza, orientamento alle professioni presso liceo Arnaldo, lotteria di fine anno a favore della Mensa Menni, giovani al Ryla, viaggio dello studente di viola Mattew Sahkarov in USA, borsa di studio alla studentessa di flauto Agnese Lecchi.

Tra le iniziative dell’anno occorre ricordare l’annuario fotografico dei Soci, le gite sociali al teatro alla Scala di Milano e a San Pietroburgo. Vengono poi citati i 14 relatori esterni e i 5  Soci che hanno caratterizzato le conviviali.

In seguito prende la parola Enzo Cossu che ricorda come sia un vanto ed orgoglio del Rotary trovare al suo interno gli uomini giusti per gli incarichi di responsabilità senza giochi di potere o alchimie.

Inoltre ringrazia Paolo Franchi e augura a Vittorio Roscini Vitali un anno di successi.

Successivamente Paolo Franchi ringrazia sua moglie Cesara Pasini, foriera di consigli e suggerimenti preziosi, ringrazia il Consiglio Direttivo per i numerosi puntuali suggerimenti, nonché le Commissioni e la Segreteria della RH nelle persone di Sandra Zardini e Sonia Ceretti.

Vengono inoltre insigniti della Paul Harris Fellow Roberto Fedrigolli, Enrico Cairoli e Roberto Palumbo.

Vittorio Roscini Vitali ringrazia Paolo Franchi per l’entusiasmo con cui ha condotto la sua Presidenza, ricorda come il Presidente è interprete della volontà dei Soci e pertanto chiede a tutti i Soci di collaborare.

Durante la sua Presidenza cercherà di cementare l’amicizia di tutti i Soci- Ricorda infine i componenti del nuovo Consiglio Direttivo ed i prossimi appuntamenti di Club.

Il passaggio di consegne fra i due Presidenti si conclude con la consegna del martelletto e della spilla di Past President a Paolo Franchi.

L’omaggio floreale alle mogli dei Presidenti ed il tocco della campana rotariana a due mani conclude la partecipata serata.