La serata di visita del nostro Governatore Renato Rizzini ha visto un’ampia partecipazione dei Soci, con ospiti e famigliari. Anche il gruppo Rotaract era presente numeroso.

Il tavolo della Presidenza, da sx Adelina Palumbo, Renato Rizzini, Roberto Palumbo, Angelo Borgese, Maria Antonia Rizzini e Stefano Ferretti

Il Governatore prende la parola prima della cena e presenta i punti principali del messaggio del Presidente del Rotary International per l’anno rotariano corrente, Barry Rassin.

Nell’introduzione, Rizzini evidenzia le grandi differenze tra i Rotariani nel mondo, legate, principalmente, a culture e usanze differenti ed estremizzate con gli esempi di Cina e Stati Uniti. È proprio la capacità di operare in modo diverso, ma per uno stesso obiettivo e con principi condivisi, sottolinea, che fa la grandiosità della nostra Associazione, unica al mondo ad avere 1,2 milioni di soci in più di 130 paesi.

Occasione unica per entrare in contatto dal vivo con la multiculturalità del Rotary è la partecipazione al congresso internazionale, che quest’anno si svolgerà ad di Amburgo, pittoresca cittadina del nord Europa, che il Governatore invita a visitare per tale occasione, auspicando un’ampia partecipazione dei soci del Distretto 2050, data la favorevole vicinanza geografica (ulteriori informazioni sulla “Rotary International Convention 2019” sono disponibili cliccando QUI).

In seguito, viene posta l’attenzione su alcuni dei principali punti “critici” della membership attuale del Rotary, che presenta una elevata età media dei soci ed una bassa percentuale di donne, che per l’Italia si assestano rispettivamente intorno ai 65-70 anni e poco meno del 20%. Va favorito l’ingresso di soci giovani e donne, un tempo presenza osteggiata, tenendo sempre ben presente che il principale requisito è la motivazione personale legata alla condivisione dei princìpi rotariani e che la composizione dei Club deve riflettere quella della società in cui viviamo.

 I numerosi tavoli dei soci che hanno preso parte alla conviviale

Altra questione di primaria importanza è la promozione dell’immagine del Rotary, che oggi sempre di più deve essere fatta anche dai singoli attraverso i mezzi Social, per raggiungere la maggior parte delle persone. Il Governatore ricorda inoltre che è a disposizione dei club la TV del distretto al CANALE EUROPA.TV (Canale n. 21 Rotary 2050 Channel http://www.canaleeuropa.tv/it/rotary-2050-channel.html), che realizza servizi dedicati a service importanti per poi trasmetterli. Per supporto alle questioni di comunicazione è possibile rivolgersi al Responsabile della comunicazione del distretto.

Il Governatore ricorda inoltre che aumentare l’impatto dei service è fondamentale per promuovere l’immagine del Rotary e, a tal proposito, è opportuno realizzare service di gruppo e di durata pluriennale, facendo sinergia tra Presidenti dei clubs e partecipando ai service distrettuali. A tal proposito, quest’anno il Distretto 2050 propone di realizzare il service in supporto ai due maggiori ospedali dell’area geografica distrettuale: gli Spedali Civili di Brescia e il Policlinico San Matteo di Pavia. La proposta, condivisa con le due strutture, è di finanziare due borse di studio, una per ciascun ospedale, nei reparti di Oncologia Pediatrica.

Consegna della donazione alla Sig.ra Rizzini a favore della AGAL – Onlus

Ultima questione affrontata, ma non certo per importanza, è la volontà del Rotary International di trovare un nuovo tema portante per i prossimi trent’anni, che possa seguire quello dell’eradicazione della Polio, della quale rimane ancora qualche caso solo nei territori di guerra. Si ipotizza il tema ambientale, sicuramente di ampio respiro per seguire il tema sanitario, per la quale si auspica che il nuovo consigliere, Francesco Carezzo di Ragusa, eletto nel Board of Directors, possa portare un po’ di impostazione italiana.

Al termine della serata il Presidente Roberto Palumbo consegna un contributo paria 250 Euro alla Signora Maria Antonia Rizzini, a sostegno di AGAL – Associazione Genitori e Amici del Bambino Leucemico – Onlus, che opera presso la Clinica Pediatrica – Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, Viale Golgi 2 – 27100 PAVIA.

La serata si chiude con il consueto rito di consegna al Governatore del gagliardetto del nostro Club da parte del Presidente.

Consegna del gagliardetto del RC Brescia Nord al Governatore